La potatura consiste nell’asportazione di alcune parti viventi della pianta con il preciso scopo di stimolare, rendere costante e migliorare qualitativamente la produzione, limitare il volume della pianta stessa e, tramite alcuni accorgimenti, consentire di allungare quanto più possibile la sua vita.
Solitamente dura da novembre a febbraio circa quando inizia il fenomeno del “pianto della vite”.

No Comments

Leave a Comment